hp-n19-464x348px

Historia Magistra N. 19/2015 – Il tempo dell’impegno: intellettuali e Partito Comunista nel Dopoguerra

Il n. 19, ultimo della VII annata di Historia Magistra, reca in copertina il titolo di una preziosa intervista a Tullio Seppilli, patriarca dell’antropologia in Italia, che racconta in particolare “Il tempo dell’impegno”, ossia, come spiega il sottotitolo, “Intellettuali e Partito comunista nel Dopoguerra”. Fra gli altri contributi, oltre al bell’Editoriale di Pasquale Voza, specialista di studi su Pasolini, dedicato appunto al quarantennale della morte del poeta, particolarmente stimolante il corsivo, di un altro antropologo (aperto alla storia e alle altre scienze sociali), Giovanni Pizza, dedicato a come si crea la paura dell’altro, per colpire la sostanza stessa della democrazia (“ ‘Il vero pericolo’. La regressione totalitaria della democrazia”).

Leggi tutto

“If only I were that warrior”: i crimini italiani in Etiopia. Proiezione e dibattito – Pavia 2 maggio 2016

La serata prevede la proiezione, presenti i registi, di If only I were that warrior (ifonlyiwerethatwarrior.com), documentario sull’occupazione fascista dell’Etiopia nel 1935 volto a mettere in luce la traccia che essa ha lasciato nella nostra memoria. La pellicola prende le mosse dalla recente erezione ad Affile (Roma) del monumento dedicato a Rodolfo Graziani, generale fascista nominato da Mussolini Viceré d’Etiopia e colpevole di atroci crimini di guerra contro i civili etiopici. Pur inizialmente ignorata (o quasi) dai mass media italiani, l’inaugurazione del monumento non ha lasciato indifferente l’opinione pubblica americana tanto da scatenare a livello internazionale un moto di indignazione e di proteste.

Leggi tutto