Historia Magistra N. 27/2018 – Marx 200

Ecco il sommario del n. 27 (2018):

EDITORIALE
Gian Mario Bravo, Marx 200

IN CORSIVO
Michele Colucci, Un vizio antico. I nodi irrisolti delle politiche per l’immigrazione in Italia

TRA STORIA E POLITICA
Sofia Zuccoli, Un monstre parfait. Le savoir médical face au corps féminin (XVIème siècle, France et Italie)

OSSERVATORIO UPS
Dona Dani, Storia funzionale. Costruzioni storiografiche in Albania

LAVORI IN CORSO
Fiorenza Taricone, Politica, famiglia e pornocrazia nel pensiero di Proudhon
Laura Mitarotondo, L’uomo e la bestia. Note sul lessico politico machiavelliano fra Umanesimo e Rinascimento

INCONTRI
Alessandro Giacone, Un socialista di lotta e di governo. Conversazioni con Giovanni Pieraccini

EX CATHEDRA
Amedeo Feniello, Lontani dal Medioevo? Un “gioco” scolastico per capire i cambiamenti sociali

IN RETE
Marina Penasso, Un viaggio nel tempo attraverso un click. L’Archivio dell’Istituto Luce
Fabio Guidali, Il Sessantotto l’ho visto su Internet. Il Web come fonte di informazione storica

PICCOLO E GRANDE SCHERMO
Graziano Tassi, Cinema e migrazioni: Human Flow (2017) di Ai Weiwei

FERMALIBRI
Roberto Poma, I ritmi del Medioevo
Mario Quaranta, Come si diventa “Bobbio”

SCHEDE
Opere di Marcus J. Borg, John D. Crossan (Mauro Belcastro), Marilena Casella (Maria G. Castello), Hervé Leuwers (Clizia Magoni), Giuseppe Galasso (Gregorio Sorgonà), Maria Paiano (Matteo Caponi), Leo Spitzer (Angelo d’Orsi), Tzvetan Todorov (Francesca Belviso), Leonardo Pompeo D’Alessandro (Alexander Höbel), Emanuele Leonardi (Alberto Pantaloni), Corinne Maury (Graziano Tassi), Gianluca Argentin (Vincenzo Sorella), Tania Toffanin (Marco Valisano), Ilaria Agostini (a cura di) (Cristina Accornero)

Produzione propria

RACCOLTA CARTA
Mattia Balbo, Un’occasione mancata. Come studiare l’economia di Roma antica?

L’ANGOLO DI ARISTARCO
Aristarco Scannabue, Morire di selfie

I fascicoli della rivista o anche singoli articoli, si possono scaricare a pagamento dal sito dell’editore o ordinare, nella forma cartacea, direttamente o tramite libreria.